Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

La Warehouse Hub tra le migliori start-up delle Marche

Sono cinque le aziende della provincia di Pesaro e Urbino che hanno partecipato alla finale regionale di Cambiamenti, il premio nazionale istituito dalla CNA per premiare le migliori start-up del nostro Paese.

Si tratta della BigLabdi Fano; della Warehouse Hub di Mondolfo; del Caseificio Pupetta di Fano; della Primo Raccolto di Fano e della Hoc Lab Techdesign di Fano. Cinque realtà che hanno attirato le attenzioni della giuria e che si sono presentate al pubblico del premio nei giorni scorsi ad Ancona.

Tra le cinque aziende è salita sul podio delle migliori tre la Big Lab di Fano. Si tratta di una giovane impresa che ha creato un network nazionale tra università e aziende. Scopo quello di permettere alla ricerca scientifica italiana di ottenere grandi risultati con un risparmio di tempo e di fondi grazie alla condivisione di strumentazione da laboratorio e prestazioni conto terzi.

“Molto spesso – dice la titolare Fiammetta Sailis che ha ritirato il premio – le grandi idee non vengono sviluppate per mancanza di specifici macchinari tecnici o di personale altamente qualificato che li sappia utilizzare. Allo stesso tempo, esistono realtà pubbliche e private che hanno strumenti all’avanguardia che non usano giornalmente, con personale altamente qualificato, che potrebbero giovare di un introito economico extra”. BigLab vuole mettere a contatto queste due realtà in un settore, come quello della ricerca e sviluppo, per la quale si pensa troppo spesso a tagliare i fondi. Insomma una soluzione semplice e innovativa che apre un mercato nuovo in Italia ma che è già ben consolidato in diverse nazioni europee.

Importante anche il settore dell’agroalimentare delle start-up della provincia. A rappresentarle il Caseificio Pupetta, piccola realtà aziendale che nel centro storico di Fano produce e vende prodotti di alta qualità casearia. Le caratteristiche principali del caseificio sono: laboratorio a vista, tutto il ciclo di produzione è ben visibile dalla clientela attraverso una vetrata; continua ricerca di materia prima di Alta Qualità per offrire ai clienti i migliori formaggi; formazione del personale per garantire al cliente il miglior servizio possibile e renderlo informato e consapevole del prodotto che sta acquistando. Ed ancora la Primo Raccolto di Fano; il primo mercato agricolo online nella provincia di Pesaro e Urbino;  idea che nasce durante la crisi pandemica che ha comportato un cambiamento sostanziale delle abitudini del consumatore: aumento degli acquisti su internet soprattutto di cibo, scoperta dei vantaggi in termini di efficienza e riduzione dei costi legati alla ricezione del cibo e della spesa direttamente a casa, aumento della preferenza verso cibi sani, locali e sostenibili.

Tra i finalisti anche la Warehouse hub di Mondolfo che supporta i giovani nella delicata fase di ingresso nel mondo del lavoro attraverso azioni di formazione e mentoring per lo sviluppo dell’imprenditorialità e delle competenze trasversali e, al tempo stesso, affianca con progetti e servizi dedicati le organizzazioni, profit e non profit, che vogliono incrementare il loro impatto sociale ed innovare competenze, processi, strumenti. Warehouse Hub è una start-up innovativa a vocazione sociale (SIAVS), che ha come oggetto la produzione di progetti e servizi finalizzati ad accompagnare l’innovazione sociale, digitale, organizzativa di imprese, enti non profit e enti pubblici.

Ed ancora la Hoc Lab Tech design, azienda di sviluppo di prodotti calzaturieri, moda in generale, arredamento, automotive. Un’impresa di consulenza per privati e aziende, con orientamento principale a: disegno di calzature (uomo, donna e bambino) sia a mano che in 3d tramite l’uso di software digitali; disegno di loghi e marchi; sviluppo di nuovi marchi di moda; disegno e realizzazione di componenti stampati in 3d; sviluppo e deposito di brevetti per produzione e disegno innovativo; stampaggio di parti 3d; sviluppo di tomaie (upper) innovative; controllo qualità prima e dopo la produzione; sviluppo di nuovi materiali innovativi.

da CNA Pesaro Urbino

Related posts

Leave a Comment