Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

Digitalizzazione delle PA del Cesano e del Metauro: Mondolfo capofila della videoconferenza dei Comuni

Si sono riuniti in videoconferenza, su iniziativa del Comune capofila Mondolfo, sindaci, funzionari e tecnici delle Amministrazioni che hanno partecipato con successo al bando cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale tramite POR FESR 2014-2020 “di integrazione dei sistemi della P.A. locali, per la gestione dei servizi di E-Government, per la pubblicazione dei dati aperti e la valorizzazione del patrimonio pubblico degli enti marchigiani”.  

Scopo dell’incontro è stato quello di fare il punto sullo stato di attuazione del progetto iniziato con la firma del protocollo d’intesa che, nell’agosto 2017, aveva portato all’assegnazione di 250.000 euro destinati all’implementazione e trasformazione digitale degli Enti interessati (Cartoceto, Colli al Metauro, Fossombrone, Fratte Rosa, Mondavio, Mondolfo, Monte Porzio, Pergola, San Costanzo, San Lorenzo in campo, Sant’Ippolito, Terre Roveresche, Unione dei Comuni Valle del Metauro).

Dopo una breve introduzione del primo cittadino di Mondolfo Nicola Barbieri, che ha espresso la soddisfazione per questo significativo risultato e si è complimentato con gli altri colleghi sindaci per la fruttuosa sinergia, i tecnici hanno relazionato sugli interventi volti a ridurre agli enti la complessità tecnologica e gestionale del flusso informativo legato ai pagamenti on line, razionalizzazione delle spese delle Pubbliche amministrazioni regionali e creare un unico punto di accesso ai dati per cittadini e imprese.

Per ottenere tali risultati sono state messe in atto azioni diverse, seguendo quattro diversi assi d’intervento: acquisizione Hardware, soluzioni per la Conservazione digitale dei dati, implementazione Open Data, e transizione dei diversi sistemi comunali verso la piattaforma nazionale Pago PA. Il programma rappresenta un primo significativo passo verso l’obiettivo finale della completa digitalizzazione delle amministrazioni locali, grazie anche alla prossima implementazione del progetto regionale DigiPalm che abilita ulteriori servizi di pagamenti on line.

I sindaci presenti alla videoconferenza hanno convenuto che si tratta di una “tappa importante per facilitare i rapporti tra cittadini e Pubblica Amministrazione, anche nei nostri territori, secondo quanto dettato delle linee guida dell’Agenda Digitale per favorire innovazione, progresso e crescita economica, avendo come obiettivo principale lo sviluppo del mercato unico digitale”.

In particolare, per quanto riguarda il comune di Mondolfo, l’Assessore all’agenda digitale e comunicazione Davide Caporaletti ha commentato: “In questi anni abbiamo lavorato per cambiare i rapporti tra l’Amministrazione, i cittadini e le imprese. Un percorso innovativo e articolato che ha contemplato l’implementazione del nuovo sito, la creazione dell’app “My Mondolfo Marotta” e il servizio di messaggistica per le emergenze tramite Whatsapp. Grazie anche a quest’ultimo bando abbiamo intrapreso un percorso di digitalizzazione dell’ente per facilitare la fruizione dei servizi comunali, come nel caso del Pago PA con cui è possibile pagare rette scolastiche, trasporto scolastico, servizi cimiteriali, diritti SUAP e SUE e alcuni tributi. Tutte procedure che, a breve, saranno integrate con nuovi servizi grazie anche all’implementazione con il progetto regionale DigiPalm”.

Related posts

Leave a Comment