Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

“Operazione Marche Sicure”, screening di massa a Marotta per i cittadini dei Comuni di Mondolfo e San Costanzo

“Operazione Marche Sicure” fa tappa anche nel Comune di Mondolfo. Da venerdì 8 gennaio fino a mercoledì 13 gennaio partirà lo screening diffuso iniziativa promossa dalla Regione Marche. I volontari della Protezione Civile “Faà di Bruno” si sono già messi in moto insieme al Comune di Mondolfo per allestire la sala operativa mobile a supporto delle attività di screening.

I cittadini, su base volontaria e in maniera gratuita, potranno effettuare il tampone antigenico rapido in grado di rilevare, in 15-30 minuti, la presenza del virus. In caso di esito positivo, si verrà inviatati a sottoporsi a tampone molecolare. Le postazioni, operative dalle 8.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, giorni festivi compresi, saranno allestite presso la Sala Pierino Ciriachi adiacente il Bocciodromo Comunale di Marotta in Viale Europa 9.

Possono aderire tutte le persone di età superiore ai 6 anni, residenti o che soggiornano per motivi di lavoro o studio nel Comune di Mondolfo e San Costanzo.

Sono escluse dallo screening le persone che hanno sintomi che indichino un’infezione da Covid-19 e chi è attualmente in malattia per altro motivo; chi è stato positivo al Covid-19 negli ultimi tre mesi, chi è già in quarantena o in isolamento fiduciario, chi ha già prenotato l’esecuzione di un tampone molecolare, chi esegue regolarmente i test per motivi professionali, i minori sotto i 6 anni e le persone ricoverate nelle strutture sanitarie e socio-sanitarie comprese le case di riposo pubbliche e private.

Per accedere al test occorre esibire la Tessera Sanitaria o un documento d’identità valido. Il modulo di accettazione e il foglio dell’informativa sulla privacy potranno essere compilati a casa (scaricati anche dai siti web) o sul posto e per la notifica del risultato si dovrà comunicare un indirizzo e-mail e un numero di cellulare valido.

Related posts

Leave a Comment