Eventi e Cultura Ultime Notizie 

Fuori Tutti 5, è la volta dei musicisti marchigiani

Da oggi (ore 12), al via la quinta puntata di Fuori Tutti, Artisti delle Marche in rete per r(E)sistere, il format ideato da CNA Cinema e Audiovisivo delle Marche per promuovere gli artisti della regione in questo periodo di chiusura dei teatri, dei cinema e dei palcoscenici.

Dopo cinema e teatro, il contenitore della CNA ospiterà nuovamente musicisti e performer delle Marche in un format della durata di 20 minuti nel quale gli artisti proporranno opere inedite e non attraverso videoclip, filmati, tutorial.

In questa puntata, la seconda dedicata alla musica – in quella d’esordio era contenuta una straordinaria ‘chicca’ con l’inedito duo Raphael Gualazzi&Matthew Lee – saranno presenti vari stili musicali e artisti di primo piano delle Marche.

Apriranno la puntata Roberto Molinelli e Anna Serova, due straordinari violisti (il primo è anche direttore d’orchestra e arrangiatore), alle prese con uno storico brano della rock band degli Scorpions Wind of change composta nel 1989 ispirata ai cambiamenti nell’Europa dell’Est culminanti con la caduta del muro di Berlino. Nello straordinario video musica e danza nel quale si potrà ascoltare l’arrangiamento per 2 viole che trasporta il brano su nuove sonorità e stili musicali; dal più classico e cantabile all’improvvisazione rock. Il video è stato prodotto per la raccolta fondi per la ricerca sulla diagnosi precoce del Covid-19 condotta dal professor Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara, luminare nel campo delle malattie neurodegenerative ed ora in prima linea anche per la lotta al Coronavirus.

Secondo video con il funambolico pianista e cantante Matthew Lee che questa volta si cimenta nella musica country con un brano del grande Jerry Reed dal titolo Eastbound & Down. Il performer pesarese lo ha realizzato con i componenti della sua band in diretta streaming tra Lombardia, Marche e Molise. Con Matthew Lee nel video anche Alessandro Infusini; Giovanni Spina; Frank Carrera; Matteo Pierpaoli e Riccardo Rocchetti.

Terzo contributo è quello dei Florence Elysée. La band dal look originale proporrà Orvietale, primo singolo del nuovo cd A Round Clock.  Il gruppo pop-rock-indie di Pesaro è formato da tre polistrumentisti Samuele Ballerini (guitar, voice), Elisabetta Del Ferro (Gamba Viol, Bass, voice), Giovanni Farina (drum), alle prese con la loro musica dalle note ritmate, melodiche e squisitamente primaverili.

Seguirà la straordinaria voce di Arianna Cleri, l’interprete di Fermignano ex protagonista e vincitrice di talent di successo. Con la Cleri, musica e cinema si incroceranno magicamente nel video Flyng, brano scritto e arrangiato da Paul Manners per la colonna sonora del film in pre-produzione Il mio nome è Francesca Mayer, diretto da Henry Secchiaroli.

Toccherà poi ai Cheap Wine, la celebrata band pesarese, con all’attivo ben 13 dischi ed una serie interminabili di concerti in Italia e all’estero. Il video contenuto in Fuori Tutti (realizzato con grande maestria dall’illustratore ed ex componente della band Francesco Zanotti), proporrà dall’album Faces il brano dai profumi progressive The Swan and the Crow.

Chiude la puntata un suggestivo video di Dr.Gam, (al secolo Andrea Gamurrini), antante, chitarrista, compositore/autore e produttore fanese che proporrà Marley&Wonder in Da House of renaissance, un ironico omaggio al re del reggae Bob Marley e a quello del soul, Stevie Wonder. Un video che li farà piombare nell’Italia di Leonardo Da Vinci.

La quinta puntata sarà visibile oltre che in rete sul canale Youtube di Cna Cinema Marche e sulla pagina facebook di Cna Cinema Marche anche sulle emittenti televisive: Tv Centro Marche; TVRS; Tele 2000; Fano Tv; Rossini Tv; Vera Tv e Icaro Tv.

L’iniziativa, non a scopo di lucro, è completamente gratuita e richiede una semplice liberatoria da parte degli artisti che possono inviare video e/o contributi alla mail: [email protected]

  • Quinta puntata visibile dalle ore 12.00 del 17/04/2020

CNA CINEMA E AUDIOVISIVO MARCHE

16/04/2020

Related posts

Leave a Comment