Politica Ultime Notizie 

Talè: “bocciato l’emendamento al piano sanitario sull’Alzheimer in favore del centro diurno di Mondolfo”

“Sono sinceramente rammaricato per l’atteggiamento incomprensibile tenuto dal Partito Democratico, che martedì in aula ha deciso di bocciare il mio emendamento al piano sanitario sull’Alzheimer. E così si è persa l’occasione di poter vedere realizzato a Mondolfo un centro diurno per chi soffre di questa malattia”. Lo evidenzia Federico Talè, di Italia Viva, che aggiunge: “su un tema così importante e di fronte alla possibilità di gettare le basi per la creazione di un servizio utile a tutta la bassa e media valle del Cesano, mi aspettavo la massima condivisione e, invece, il Pd ha votato compatto per il ‘no’”. I dati sull’Alzheimer sono preoccupanti: “In Italia – puntualizza Talè – ne soffrono più di 600mila persone, che su scala provinciale corrispondono a ben 3.600. Di fronte a questi numeri non si può rimanere indifferenti. Servono strutture diurne in cui i malati siano adeguatamente seguiti e stimolati e che, al contempo, sollevino le famiglie dall’assistenza continua dei loro cari. E proprio in questa direzione andava il mio emendamento che indicava trai servizi territoriali da incentivare la realizzazione di centri semi-residenziali (h12) e di centri diurni per le persone affette da Alzheimer, in cui personale specializzato, in un ambiente protetto, si occupi della valorizzazione delle capacità e delle competenze residue dei pazienti. Aggiungendo, inoltre, che uno di tali centri, in Area Vasta 1, poteva nascere a Mondolfo, visto che l’amministrazione comunale ha comunicato da tempo a Regione e ad Asur di essere disponibile a fornire gli spazi di sua proprietà nell’immobile che ospita la Casa della Salute Bartolini”. “L’istituzione di questo servizio – prosegue il consigliere regionale – è per altro un’esigenza più volte sottolineata anche da realtà associative mondolfesi a stretto contatto con i cittadini, come il Comitato per la Salute Pubblica e l’Auser, quest’ultima già impegnata in progetti a favore dei malati di Alzheimer”. Sulla stessa lunghezza d’onda, il consigliere comunale di Italia Viva Massimiliano Lucchetti: “Ringrazio Talè per aver recepito la nostra richiesta e le istanze del territorio. Non capisco proprio il comportamento del Pd, che bocciando l’emendamento ha bloccato, o comunque ritarderà, un progetto che avrebbe dato risposta non solo ai cittadini del nostro comune, ma a una fetta importante della vallata”.

da Ufficio Stampa Federico Talè

Related posts

Leave a Comment