Politica Ultime Notizie 

Il bilancio di legislatura di Boris Rapa: investiti 6 milioni a Marotta e Mondolfo.

Il consigliere regionale Boris Rapa ha incontrato ieri mattina stampa e associazioni per illiustratre i principali interventi che la Regione Marche ha realizzato nel nostro Comune.

Nei cinque anni di Governo, spiega Rapa, sono stati investiti a Marotta e Mondolfo complessivamente 6 mln di euro in opere strategiche per il territorio e per il sostegno di eventi e associazioni che operano per qualificare il nostro territorio, precisando che un tale sforzo economico non era mai stato impiegato nel nostro comune.

Il consigliere Rapa, oltre ad essere uno dei pochi ad avere raggiunto il 100 % di presenze nel Consiglio regionale, nel corso della legislatura ha presentato 55 proposte di legge (secondo in assoluto) a sottolineare il grande impegno ed un’attività consigliare importante.

Tra gli interventi più significativi della Regione si riepilogano i lavori necessari alle infrastrutture dedicate alla banda larga, la ciclovia adriatica e l’imminete ponte sul Cesano che unirà le due Province di Pesaro e Ancona per un costo complessivo di circa 2 mln di euro, la difesa della costa e dei litorali, l’edilia sanitaria, scolastica e sportiva oltre la valorizzazione del patrimonio culturale e turistico. Da ricordare tra gli interventi realizzati anche la messa in sicurezza della fermata dell’autobus di Ponte Sasso con uno stanziamento di 20.000 euro, il restauro del Bastione Sant’Anna, il rifacimento del campo sportivo di Mondolfo, oltre all’adeguamento del distretto sanitario di Mondolfo. Infine tanti contributi straordinari alle numerose associazioni affinchè continuino ad essere propulsori fondamenteli per il territorio e per continuare le proprie iniziative.

Rapa ha voluto concludere la sua conferenza sottolineando che bisogna lavorare per dare al territorio una visione lungimirante, fissare degli obiettivi e realizzare dei progetti condivisi per concretizzare lo sviluppo anche attraverso l’intervento della regione, che può essere fonte di buone opportunità, come dimostra l’importante lavoro che siamo riusciti a fare. Un appello poi agli organi amministrativi locali che dovrebbero interagire e comunicare in maniera continuativa per sviluppare sinergie e nuovi progetti per il futuro del nostro teritorio.

da Redazione Malarupta

Related posts

Leave a Comment