Eventi e Cultura Ultime Notizie 

Il ricordo di Fabio Frattini nella seconda parte di Poesia e Musica del Circolo Culturale Marotta

Giovedì 9 maggio alle ore 21,00 alla Sala Arcobaleno, Via Parini, 10 a Marotta avrà luogo la seconda parte di Poesia e Musica. Roberta Boschini, Daniela Gregorini, Giorgio Del Moro e Enrico Vergoni interpreteranno le loro poesie. Ospite d’onore Maria Teresa Chechile, già presente giovedì 11 aprile scorso. L’ingresso è libero.

Anche in questa serata saranno suonati, al basso, pezzi musicali dal Maestro Giovanni Golaschi per esprimere con la musica gli stati d’animo e le passioni umane. Proprio per questo musica e poesia, arti entrambe fondate sul ritmo, furono fin dall’antichità accomunate in un’unica entità espressiva. Anche in questa occasione i poeti che verranno presentati da Ersilia Riccardi saranno giovani che
vivono a Marotta e dintorni. Come è ovvio avranno caratteristiche diverse pur essendo accomunati dall’amore verso Marotta, per le sue tradizioni marinare, il suo mare, il suo vento da bora e levante, la sua spiaggia di sassi e di sabbia. Racconteranno di incontri del passato, di quiete, di serenità, di rumore…

“I poeti, con i loro versi, rappresentano un omaggio a Marotta, a un modo di vivere il mare così diverso da come lo si vive in altre parti, ai nonni pescatori che hanno raccontato le storie della gente di mare con quel candore tipico delle persone anziane.”

Alcuni di loro sostengono che certi pensieri, certe riflessioni, certe immagini, certi ricordi chiedono di essere scritti e siccome li sentono così veri, giusti, urgenti, e anche un po’ suscettibili, li scrivono, altri invece scrivono versi per necessità, perché le poesie prendono forma nella mente, anche in momenti più diversi per cui una poesia deve essere la “fotografia” di un’emozione e dell’attimo in cui ti coglie.

La serata si concluderà con un ricordo rivolto al compianto Fabio Frattini che tanto si prodigò nel ricercare le origini e le tradizioni della nostra comunità e per aver fortemente voluto che diventassero patrimonio per le generazioni a venire.

Related posts

Leave a Comment