Politica Ultime Notizie 

Il Comune di Mondolfo aderisce alla campagna “Plastic Free Challenge”


Sono state votate all’unanimità da parte del Consiglio comunale le mozioni presentate dai consiglieri di minoranza (Giovanna Berluti, Silvana Emili e Giovanni Berluti) con cui hanno proposto la riduzione del consumo di plastica e l’adesione del Comune di Mondolfo alla campagna “Plastic Free Challenge” promossa dal Ministero dell’Ambiente.
Lo stesso Parlamento e Consiglio Europeo, hanno infatti approvato nel 2018 una proposta per la riduzione dell’impatto dei prodotti di plastica nell’ambiente, traducendo l’impegno annunciato nella strategia europea.
Un’inversione di tendenza e un’attenzione nei confronti della tutela del territorio che lo stesso assessorato all’Ambiente del Comune di Mondolfo, ha già avviato da qualche anno attivando importanti campagne di sensibilizzazione, con particolare attenzione nel mondo della scuola, dell’associazionismo ed anche nei confronti della cittadinanza, come ad esempio “PuliAMO la spiaggia” e “PuliAMO il mondo” con Legambiente.
Evitare l’utilizzo della plastica monouso come piatti, bicchieri, cannucce, posate ecc. è stata una linea già perseguita dalle associazioni del territorio in alcune sagre cittadine come ad esempio “La Spaghettata” e come avverrà anche per l’edizione 2019 della “Festa dei Garagoi”.
Ora con la volontà unanime del Consiglio comunale di portare avanti queste tematiche ambientali in maniera congiunta, si rafforza l’impegno e l’efficacia delle azioni ambientali in essere ed in programma.
”Sono molto soddisfatta – ha detto Lucia Cattalani, assessore all’Ambiente che su questo versante si sta adoperando con grande impegno – che questa tematica sia approdata in consiglio comunale e ringrazio tutto il consiglio che ha voluto esprimere l’unanimità su mozioni che mirano alla salvaguardia ambientale. Il cambiamento inizia dalle buone pratiche ed è giusto dare il buon esempio a partire dalle istituzioni. La riduzione dell’utilizzo della plastica è un tema che necessita di collaborazione e di impegno da parte di tutti i cittadini, dai più piccoli, spesso i più attenti all’ambiente, ai più grandi, che siano associazioni, attività commerciali o privati.
Ora la nostra battaglia deve concentrarsi perché ci si avvii tutti nella stessa direzione: ovvero un percorso etico e di educazione al rispetto e alla tutela ambientale, cominciando ad utilizzare materiale biodegradabile e di facile smaltimento, vietando l’uso della plastica per una crescita sostenibile nell’interesse delle generazioni future”.

da Comune di Mondolfo

Related posts

Leave a Comment