Sport Ultime Notizie 

Il Sailing Park in trasferta a Crotone per il “Carnival Race”


Il mese di marzo è iniziato in salita per una rappresentativa della Squadra Optimist del team “Sailing Park” (Club Nautico Senigallia, Lega Navale Italiana Sez. Senigallia, Vela Club Marotta e Circolo Velico Torrette), che per dieci giorni si è trasferita a Crotone per due importanti regate, e per poter svolgere una sessione di allenamenti in acque differenti dalle nostre.
Dal 2 al 5 marzo i ragazzi sono stati impegnati alla regata internazionale “International Carnival Race”. La regata è stata contraddistinta da giornate di vento molto sostenuto e mare formato, condizioni non facili per i nostri optimistini al primo anno di Juniores. Proprio per questo stato è stato un ottimo banco di prova per la crescita dei ragazzi che hanno preso dimestichezza con condizioni meteo e di mare differenti da quelle a cui sono abituati. Si sottolinea infatti che i cadetti sopra i 20 nodi non regatano, invece gli juniores regatano con venti fino a 30 nodi!
Alla fine di questi 4 giorni di regate i nostri ragazzi si sono piazzati come di seguito: nella classifica Silver (quelli che non si sono qualificati per la Gold e cioè i primi 80): 5° Valenti Sebastiano, 26° Mattioli Jacopo, 37° Pelizza Elena, 59° Bolano Edoardo, 80° D’Eboli Ferdinando Emanuele.

Dal 9 al 10 marzo si è svolta, sempre a Crotone, la prima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport 2019. Grazie all’esperienza acquisita nella precedente regata, e nelle giornate di allenamento svoltesi tra le due regate, i nostri atleti si sono espressi molto meglio e con dei buoni parziali, tra cui un fantastico 2° posto di Jacopo Mattioli in una prova.
Ecco come si sono classificati i nostri ragazzi nella categoria Juniores dopo due giornate di regate (la prima con poco vento, la seconda con vento e mare in aumento): 47° Mattioli Jacopo, 66° Valenti Sebastiano, 111° Bolano Edoardo, 123° Pelizza Elena, 153° D’Eboli Ferdinando Emanuele, 183° Ponzio Giulio.

Le dichiarazioni a caldo del coach Giacomo De Carolis alla fine di questa 10 giorni a Crotone: “E’ stata un‘esperienza fantastica, anche se è stata molto dura per i ragazzi al loro primo anno di Juniores, perché le condizioni, qua a Crotone, sono molto variabili, quindi si riesce ad esprimere tutta la tecnicità dei ragazzi. È sempre un bel campo di regata dove gareggiare ed allenarsi, soprattutto in vista delle prossime regate: in particolare le selezioni di fine marzo e la prossima tappa della Kinder, che si svolgerà ad aprile in casa, a Senigallia”.

Invece dall’ 8 al 10 marzo una rappresentativa della squadra Laser del team “Sailing Park” ha partecipato alla 2° TAPPA DELLA ITALIA CUP 2019 LASER a Ragusa. I nostri ragazzi hanno regatato molto bene: in particolare nella classe 4.7, con degli ottimi parziali per Marco Gambelli e Alessandro Pellin, risultati che fanno ben sperare per le prossime regate.

È stata una tre giorni molto interessante questa seconda tappa dell’Italia Cup 2019, evento organizzato dal Circolo Velico Kaucana, dove hanno gareggiato oltre 200 atleti, provenienti da tutta Italia. Ben tre della squadra hanno centrato la flotta Gold nella classe 4.7 (Marco Gambelli, Alessandro Pellin ed Edoardo Boiani).
Le tre giornate di regata dal punto di vista meteo sono state caratterizzate come segue: venerdì il vento sui 6/8 nodi da Sud Est, sabato e domenica invece 8/10 nodi da SW/W. Tali condizioni hanno permesso di svolgere tutte le otto prove in programma nella classe Laser Radial e ben sette nella classe Laser 4.7. La classe Laser 4.7 è stata l’unica, di quelle in regata, ad essere stata divisa in due batterie nei primi due giorni, e poi in Gold e Silver nell’ultima giornata.
Ecco i risultati dei nostri atleti:

  • nella classe Laser 4.7:
    FLOTTA GOLD: 13° Gambelli Marco (con alcuni ottimi parziali nelle varie prove svolte), 23° Pellin Alessandro (in crescendo con dei buonissimi parziali in alcune prove), 68° Boiani Edoardo;
    FLOTTA SILVER: 14° Seddio Ettore;
  • nella classe Laser Radial: 80° Boiani Tommaso.

Federico Leardini, l’allenatore della squadra Laser, ha dichiarato: “Sono molto soddisfatto della prestazione della squadra in quanto il livello in questa regata era molto alto, sia nei 4.7 che nei Radial. Sono molto contento dei ragazzi dei 4.7, che, in tre su quattro, hanno centrato la flotta Gold, e con Ettore che ci è andato molto vicino. Le regate sono state tatticamente molto difficili per i continui salti di vento. Ora con la testa siamo già alle prossime regate della stagione, con la convinzione che siamo sulla strada giusta in tutte le classi”.

Complimenti a tutti i ragazzi che hanno partecipato a queste tre importanti manifestazioni e ai loro super coach, Giacomo De Carolis e Federico Leardini!

Ringraziamo infine, per la partecipazione e il supporto alla regata, gli sponsor, i genitori dei ragazzi e i quattro circoli velici del Sailing Park (Club Nautico Senigallia, Lega Navale Italiana sez. di Senigallia, Vela Club Marotta e Circolo Velico Torrette).

Responsabile Ufficio Stampa Sailing Park
Enrico Borghi
Club Nautico Senigallia
Lega Navale Italiana sez. Senigallia
Vela Club Marotta
Circolo Velico Torrette

Related posts

Leave a Comment