Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

Malarupta: devoluto il ricavato della cena di beneficenza.

Come ogni anno, l’associazione Malarupta ha organizzato la cena di Sant’Andrea, santo protettore dei pescatori. Un grande evento per la nostra città, per ricordare le tradizioni marinaresche, trascorrere insieme una serata condita da un ottimo menù e, al tempo stesso, raccogliere fondi per un importante progetto di solidarietà che sta molto a cuore a tutti i volontari dell’associazione.
Sabato 1 dicembre presso la Parrocchia di San Giovanni Apostolo a Marotta si è svolta la Festa di Sant’andrea, dopo la Messa per la commemorazione dei caduti in mare, quest’anno celebrata dal Vescovo di Fano Monsignor Armando Trasarti e dal Parroco Enrico Secchiaroli, la festa è proseguita nella Sala Padre Leone Ricci adiacente alla Parrocchia, per una cena preparata dai cuochi volontari e dai pescatori. Il brodetto alla marottese ha conquistato tutti.
La serata non è stata solo un’occasione per potersi incontrare e trascorrere insieme un momento lieto e di condivisione, ma anche per portare avanti un progetto di solidarietà in vista delle feste di fine anno. Come l’anno scorso, anche quest’anno il ricavato della cena e della lotteria, alla quale hanno partecipato con entusiasmo molti esercenti di Marotta, è stato destinato alle famiglie bisognose del luogo, grazie alla collaborazione con la Staffetta della Solidarietà, la Caritas e l’Amministrazione Comunale. L’Associazione Malarupta ha donato buoni spesa per le famiglie che si trovano in difficoltà economiche, ma ha anche pensato ai bambini, preparando pacchi dono formati da un album da colorare, ovviamente a tema mare, e una confezione di pennarelli, utile anche per la scuola per un valore complessivo di millecinquecento euro. Una delegazione composta dai volontari dell’associazione ha consegnato il materiale raccolto all’Amministrazione Comunale, nelle persone del sindaco Nicola Barbieri, del vice sindaco Carlo Diotallevi e dell’assessore Alice Andreoni, entusiasti e grati per questo piccolo grande gesto, al quale Malarupta tiene in modo particolare.
Le famiglie che l’anno scorso hanno ricevuto inaspettatamente questo pacco dono sono rimaste senza parole per la generosità di tutti coloro che, partecipando alla Cena di Sant’Andrea, hanno contribuito a rendere il loro Natale un po’ più sereno.
Inoltre, quest’anno Malarupta ha voluto sostenere anche un altro progetto della Caritas di Marotta, donando materiale scolastico destinato alle mamme straniere che ogni lunedì si incontrano con una maestra e delle volontarie nei locali della parrocchia di San Giuseppe per imparare la lingua italiana. Un altro importante progetto di solidarietà e di inclusione, per aiutare tante donne a integrarsi meglio e ad avere maggiori possibilità.


da Associazione Malarupta

Related posts

Leave a Comment