Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

Il Lisippo tornerà a Fano

La giustizia italiana si è espressa definitivamente sul destino dell’Atleta Vittorioso, il bronzo alto circa un metro e mezzo, risalente al IV sec. attribuito a Lisippo, conteso da anni tra l’Italia e il Museo Getty di Malibu che lo acquistò nel 1977 per 3,7 milioni di dollari. La Cassazione ha respinto integralmente il ricorso presentato dai legali del museo contro l’ordinanza immediatamente esecutiva per la confisca del bene emessa dal gip di Pesaro Giacomo Gasperini a giugno.
La decisione della suprema Corte rende definitiva l’ordinanza che stabilisce che la statua è un bene indisponibile, perché fa parte del patrimonio dello Stato e che quindi appartiene all’Italia.

La statua venne recuperata nel 1964 da un peschereccio di Fano, il ‘Ferruccio Ferri’ nelle acque davanti a Pedaso (Fermo). Da lì il bronzo, non denunciato all’epoca alle autorità, finì dopo alterne vicende nelle sale del Getty di Malibu, acquistata da un mercante d’arte tedesco. Un acquisto regolare ha sempre sostenuto il museo, che nega l’appartenenza del bronzo al contesto culturale italiano.

Ma dal 2007, quando l’associazione culturale marchigiana Le Cento Città ha presentato un esposto alla Procura di Pesaro, ben tre gip hanno decretato che si tratta appunto di un bene indisponibile perché appartenente al patrimonio dello Stato.
A Fano si preparano al ritorno del Lisippo.

Related posts

Leave a Comment