Senza categoria 

Primo successo stagionale per l’Arnac volley

Vittoria interna per la banda di Silvestrini, che, dopo 3 partite trova il primo sofferto successo. Partita difficile da decifrare , con parziali molto netti a favore di entrambe le formazioni.
Primo set senza storia , con gli ospiti sempre in vantaggio e il Mondolfo in sofferenza. Coach Silvestrini striglia i suoi e la reazione non tarda ad arrivare. La regia ed il muro di Piermattei fanno la differenza ed il risultato torna in parità, 1 a 1. Il terzo set è caratterizzato da alti e bassi per entrambe le formazioni . La prima parte a favore dei locali, viene cancellata da un brutto finale con la ricezione in difficoltà e l’attacco con poca efficacia. Alla fine è il Castelferretti a portarsi sul 2 a 1. Il terzo set è molto equilibrato fino alla metà. I servizi di Serrani e Coppari spostano l’equilibrio, Tarsi, Contardi e Belbusti registrano la ricezione, l’attacco al centro si fa sentire con Casavecchia e si va al Tie-break. L’inizio del quinto set è a favore del Castelferretti, con la difesa del Mondolfo in difficoltà. Si cambia campo sul 7 a 8. L’inerzia del set sembra favorire gli ospiti che, però, sul 11/13 hanno una esitazione. Gli ultimi punti sono nel segno di Riceci. Sul 14 pari Piermattei serve per grande attacco. 15/14 e match-point per i locali. Lo stesso Riceci va al servizio, ace e vittoria. Sabato prossimo contro Montegranaro sarà una sfida interessante in ottica play-off. Entrambe le squadre sono ferme a quota 3 punti dopo 3 partite e cercheranno di mettersi dietro una rivale diretta.

Tabellino ARNAC MONDOLFO: Barbetti, Belbusti, Casavecchia, Coppari (K), Monti, Piermatti, Pizzimenti, Riceci, Serrani, Silvi, Tarsi, Condardi (L1) Passerini (L2). All. Silvestrini
SABINI CASTELFERRETTI: Accorroni, Beni, Bolletta, Capriotti, Dominguez Serrano, Giacchetti, Gigli, Ionna, Mancinelli, Marcantonio, Rosa, Cesarini (L). All. Provinciali-Faraoni.
Arbitri : Pazzaglia / Talevi
Risultato 3 – 2 Parziali : 15/25 25/16 21/25 25/17 16/14 durata 140 min.

Related posts

Leave a Comment