Eventi e Cultura Ultime Notizie 

Successo per il concerto del Grupo Compay Segundo

Una folla interminabile di persone si è ritrovata al Molo per assistere allo storico concerto dei Buena Vista Social Club – Grupo Compay Segundo.
Un evento riuscito sotto tutti i punti di vista: da quello organizzativo con la Pro Loco Marotta in prima linea, alla insostituibile presenza delle associazioni del territorio e di molti cittadini che in maniera spontanea si sono resi disponibili a dare il proprio contributo perché tutto funzionasse alla perfezione. E così è stato.
Un grande successo confermato dalle tantissime persone presenti. Una scelta vincente quella di allestire la zona Molo, trasformata in un vero e propria tempio della musica.
“Un bellissimo segnale di coesione e orgoglio della nostra Comunità – hanno commentato il Sindaco, Nicola Barbieri e l’assessore al Turismo, Davide Caporaletti – che è anche un banco di prova per eventi futuri. Sempre al Molo, infatti, il prossimo 12 agosto, si terrà il concerto di Enrico Ruggeri, vorremmo che questa zona diventasse, con il tempo, una cornice di spettacoli per eventi di livello”.
Il primo cittadino e l’assessore al Turismo, hanno anche lanciato la proposta di chiamare la zona “Molo Arena” proprio perché venga identificata – hanno detto – come un’area destinata a manifestazioni e concerti”.
Barbieri e Caporaletti, inoltre, hanno tenuto a ringraziare la Pro Loco Marotta per l’ottima organizzazione di un evento di così grande portata, tutti i volontari, gli addetti alla sicurezza e gli uffici comunali.
“Insieme – hanno tenuto a precisare – e con entusiasmo possiamo fare grandi cose”.
Soddisfatto il Presidente della Pro Loco Marotta, Luca Mazzanti: ”E’ stato per la Pro loco un importante banco di prova, riuscire a gestire un evento di così grandi dimensioni. Ciò è stato possibile grazie al “coraggio” dimostrato dall’Amministrazione comunale che in poco tempo ha deciso di sostenerci in questa fantastica avventura. Un ringraziamento al Sindaco e alla Giunta, così come un grazie doveroso, per il successo ottenuto, alle associazioni di volontariato del nostro territorio, all’Associazione Albergatori, Associazione Bagnini e alla Consulta del Turismo”.
Secondo il Presidente Mazzanti la differenza l’ha fatta la location: “il Molo – ha detto – può e deve rappresentare la zona dei grandi eventi”.
Poi un appello alle tante associazioni: “Abbiamo bisogno – ha concluso Mazzanti – del sostegno di tutte le associazioni del territorio perché la nostra Città, insieme, possa finalmente fare l’atteso salto di qualità”.

da Comune di Mondolfo

Related posts

Leave a Comment