Politica Ultime Notizie 

Approvato il bilancio previsionale, opere pubbliche per 3,5 milioni

Il bilancio previsionale 2018, il secondo dell’ Amministrazione Barbieri viene illustrato dal Vice Sindaco e Assessore al bilancio e finanze Carlo Diotallevi.
Per il 2018 viene confermata l’inversione di tendenza iniziata lo scorso anno con un forte sostegno al rilancio dell’economia del nostro territorio in termini di opere e servizi ai cittadini.
Una rivoluzione non solo nei numeri ma anche nel metodo di lavoro dell’ Ente: Anche quest’anno abbiamo approvato il bilancio in anticipo rispetto alla scadenza prevista dal Governo, in due anni siamo riusciti ad anticipare l’approvazione di ben 6 mesi. Questo ci permetterà di far lavorare meglio gli uffici ed in modo più efficiente e di far partire quanto prima il corposo piano delle opere pubbliche. Alcune opere approvate a fine anno sono già state avviate e si concluderanno prima della stagione estiva (ad es. parcheggio binario morto lato monte, ampliamento scarico a mare Marotta Nord al fine di limitare il rischio allagamenti, potenziamento scogliere Marotta sud, rifacimento tetto scuola materna campus).
Altre opere verranno realizzate a partire dal 2018 per un importo totale di 3,5 milioni di euro, tra queste: l’ adeguamento sismico della scuola Fermi di Mondolfo, la realizzazione della nuova ala del cimitero di Mondolfo, la riqualificazione del lungomare (da Piazza Roma al sottopasso Togliatti) e la riqualificazione del campo sportivo di via Fermi a Mondolfo.
Per quanto riguarda il finanziamento dell’adeguamento sismico della scuole Fermi, grazie ad un grande lavoro della nostra Amministrazione, siamo riusciti ad ottenere un importante finanziamento per 1 milione e 625 mila euro partecipando al bando regionale: un risultato davvero eccezionale se si pensa che negli ultimi decenni nessuno era riuscito ad ottenere un importo simile.
La misura più innovativa di questo bilancio è sicuramente il fondo rivolto alla nuova apertura di attività imprenditoriali in zone strategiche della nostra Città (centro storico, lungomare, viale Carducci) grazie al regolamento approvato dal Consiglio Comunale.
Per quanto riguarda le entrate stiamo ottenendo risultati eccezionali dalla lotta all’evasione ottenuti tramite una riorganizzazione degli uffici operata subito dopo il nostro insediamento: gli accertamenti sono passati numericamente da 45 nel 2015 a 323 nel 2017 con un importo accertato che passa da una media di 240.000 degli anni precedenti a ben 512.000 euro del 2017.
Indebitamento dell’Ente: nel 2018 diminuirà ancora passando a 7.517.000 euro rispetto ai 8.524.000 del 2016.
Un’altra importante novità è l’introduzione per la prima volta dell’imposta di soggiorno che, come già anticipato nel nostro programma elettorale, ci allinea agli altri comuni costieri limitrofi che l’avevano introdotta da tempo. Le risorse che riusciremo a reperire attraverso questo strumento verranno interamente reinvestite nel settore turismo (maggior decoro urbano, più eventi e servizi).
Per quanto riguarda la sicurezza abbiamo predisposto l’acquisto delle telecamere per lettura targhe e videosorveglianza e previsto a bilancio le somme necessarie per realizzare le infrastrutture necessarie per rendere operativo entro quest’anno il sistema.
Non abbiamo altresì dimenticato i cittadini in difficoltà: nonostante i tagli dei trasferimenti della Regione in ambito sociale (-160.000 euro) siamo riusciti a confermare per il sociale gli stessi stanziamenti dell’ultimo bilancio previsionale. Stessa attenzione abbiamo posto per il settore scolastico incrementando i relativi capitoli di 91.000 euro.
Come Amministrazione continueremo a lavorare senza sosta per rilanciare il nostro territorio con fatti concreti.

Dott. Carlo Diotallevi
Vice Sindaco del Comune di Mondolfo
Assessore al Bilancio, Finanze e Sicurezza

Related posts

Leave a Comment