Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

Ciao Fabio, ci mancherai.

  • Caro Fabio, abbiamo condiviso tante “avventure” da quando fondammo la nostra associazione: nove anni fa scrivemmo il primo articolo su Marotta come tanti altri negli anni seguenti. Amavi il nostro territorio in maniera incondizionata, ne parlavi e ti adoperavi per raccontarlo e migliorarlo. Dal dialetto, alle tradizioni marinare, alla politica, ma anche al gioco del pallone con il bracciale. Non parlavi mai di divisioni, ma sempre di unioni, sei stato in prima fila nella battaglia per l’unificazione di Marotta senza mai usare toni eccessivi contro i cugini mondolfesi, criticandoli sì, ma sempre con il sorriso in bocca. Quando durante i nostri incontri parlavamo delle iniziative da organizzare per la nostra cittadina dicevi bisogna fare, perché fare è sempre meglio che parlare. Adesso che non ci sei più lasci un grande vuoto a tutti noi di Malarupta, ci mancheranno la tua pacatezza, i tuoi preziosi consigli, ma soprattutto lasci a Marotta il ricordo di una persona sincera e vera che tanto ha dato, spesso ricevendo poco in cambio.
    Hai scritto l’ultimo articolo sul nostro giornale il mese scorso, nonostante la malattia, sul centenario delle undici eroine, con lo stesso impegno ed entusiasmo di sempre, dicendo “speran che en piov”.
    Avevi sempre pronto un proverbio o un aneddoto per raccontare la realtà e non spezzare il filo che lega il passato al presente.
    Ci mancherai, anche se da lassù siamo sicuri che non mancherai di seguirci.

Ciao Fabio

I tuoi amici dell’Associazione Malarupta

Related posts

Leave a Comment