Cronaca e Attualità Ultime Notizie 

AIRC e i cioccolatini della ricerca, sabato 4 Novembre anche a Marotta

Da vent’anni, in occasione dei Giorni della Ricerca, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro promuove un ricco programma di iniziative per informare il pubblico sui progressi della ricerca oncologica e raccogliere nuove risorse da destinare al lavoro dei suoi circa 5.000 ricercatori. Tra gli appuntamenti più attesi la campagna RAI per AIRC e I Cioccolatini della Ricerca distribuiti da sabato 4 novembre.

Sabato 4 Novembre con una donazione di dieci euro, è possibile sostenere il lavoro dei ricercatori e ricevere dai volontari AIRC una confezione di ottimi cioccolatini. Potrete trovare i volontari AIRC a Marotta presso il centro commerciale “Il Giardino” e il Centro Commerciale in Via Ferrari.

Negli ultimi decenni la ricerca sui meccanismi ha compreso sempre più la complessità del cancro, contribuendo a far diminuire costantemente la mortalità. In Italia in particolare oggi si guarisce di più, il lavoro dei ricercatori però non si può fermare.
Le stime per i prossimi anni indicano, infatti, che nel 2030 il cancro sarà la principale causa di morte e saranno diagnosticati in tutto il mondo fino a 21,6 milioni di nuovi casi all’anno. Per incidere su questi numeri e contrastare questa tendenza, è indispensabile continuare a sostenere la ricerca.
AIRC solo nell’ultimo anno ha stanziato 102 milioni di euro per il finanziamento di 680 progetti di ricerca e programmi di formazione destinati ai migliori talenti della ricerca oncologica italiana. (Fonte World Cancer Research Day).
Un impegno straordinario per trovare nel più breve tempo possibile nuove armi per diagnosticare il cancro con maggiore anticipo e curarlo sempre meglio.
Sono diversi i filoni dai quali si attendono importanti progressi: gli sviluppi della medicina personalizzata, gli avanzamenti nella diagnostica attraverso la biopsia liquida, l’immunoterapia per contrastare ed eliminare le cellule tumorali e gli studi sulla carta d’identità genetica dei tumori che, suddividendo i pazienti in base alla capacità di rispondere a determinate terapie, puntano a sviluppare percorsi di cura più efficaci e tollerabili anche per lunghi periodi.

Scegli anche tu i cioccolatini della ricerca ed aiutaci a rendere il cancro una malattia sempre più curabile.

Comunicato Stampa AIRC

Related posts

Leave a Comment