Sport Ultime Notizie 

Marotta vs Monserra 1-1

I CATEGORIA – GIRONE B

I GIORNATA

Marotta


1 Falcinelli
2 Tomassini
3 Pacenti
4 Errady
5 Cucchi (dal 73’ Donati)
6 Fuligni (dal 94’ Manfrini)
7 Ricci
8 Sebastianelli
9 Tanfani
10 Agostinelli
11 Mezzotero (dal 67’ Portavia)
12 Piersimoni
13 Donati
14 Portavia
15 Manfrini
16 Ferreri
17 Paolini
18
All. De Filippi

Monserra


1 Marchi
2 Bittoni
3 Puerini
4 Ambrosi
5 Capitanelli
6 Pambianchi
7 Sdruccioli (dal 76’ Api)
8 Paradisi (dal 64’ Simonetti)
9 Piccolini (dal 86’ Michelangeletti)
10 Cervasi
11 Brescini
12 Priori
13 Ferrero
14 Manieri
15 Michelangeletti
16 Simonetti
17 Sbrega
18 Api
All. Moretti


Arbitro Lanzetta di Pesaro
Reti: al 64′ Agostinelli, al 81′ Pambianchi

Il Marotta viene fermato in casa alla prima di campionato dal Monserra, squadra ostica e tosta, che nell’unica vera occasione da gol creata nell’intero incontro riesce a pareggiare la rete siglata da Agostinelli.
Al 5’ si nota subito che il direttore di gara non è in giornata di grazia, inventando una punizione dal limite a favore degli ospiti che la barriera respinge.
Al 9’ Ricci imbecca Tanfani che non arriva sul pallone di un soffio. Vicino al gol il Marotta al 13’ quando il portiere ospite non trattiene ma Sebastianelli non riesce a ribattere in rete.
Al 23’ sugli scudi Tanfani che arpiona il pallone in area, si gira e tira a colpo sicuro ma Marchi si allunga e devia in angolo. Il bomber è in giornata di grazia e al 27’ si libera sulla sinistra rimettendo al centro un pallone che la difesa riesce a respingere.
Nella prima frazione gli ospiti si notano solo per un tiro da fuori innocuo e per una deviazione di Cucchi su un traversone che finisce a lato.
Nella ripresa già al 46’ i padroni di casa hanno l’occasione di portarsi in vantaggio ma Ricci, lanciato da Tanfani, viene sbilanciato al momento del tiro che finisce fuori.
Un minuto dopo il Marotta reclama un calcio di rigore per un fallo di mano in area ma le proteste portano solo all’ammonizione di Sebastianelli.
Continua ad attaccare il Marotta e al 64’ si porta in vantaggio: Tanfani recupera palla in area ed appoggia indietro ad Agostinelli che insacca.
I padroni di casa controllano la partita mentre i padroni di casa si avvicinano a Falcinelli solo su calcio piazzato. Proprio da un calcio d’angolo svetta la testa di Pambianchi che insacca imparabilmente per il portiere rossoblu.
Gli ultimi minuti di gioco non regalano più emozioni e giunge il triplice fischio che manda tutti sotto la doccia.

Related posts

Leave a Comment