Politica Ultime Notizie 

Lucchetti: “Dalla maggioranza poche idee e molto confuse”

Dopo il consiglio comunale tenutosi giovedì 29-06-17, in cui erano in discussione tre importanti regolamenti: disciplina delle sponsorizzazioni, consulta del turismo e polizia urbana, interviene il capogruppo della lista UNICA, il consigliere Lucchetti Massimiliano denunciando una maggioranza in totale confusione di idee, offuscata dall’ansia da prestazione e con strategie consigliari che celano un’insicurezza su quello che si sta approvando.
Lucchetti sempre più convinto che già dopo un anno di amministrazione il nuovo esecutivo abbia già il fiato corto:” Al punto 5 dell’ o.d.g. del consiglio comunale c’era il regolamento delle sponsorizzazioni. L’intervento in aula del consigliere di minoranza Berluti ha denunciato grosse carenze nel regolamento presentato dalla maggioranza, sottolineando il fatto che era stato copiato da un altro comune non adeguandolo alla realtà Mondolfese e che faceva riferimento a norme ormai obsolete. Il sindaco resosi conto, ha chiesto al consigliere di presentare degli emendamenti, che di fatto hanno stravolto il regolamento, dichiarando che il regolamento non poteva aspettare, quindi tutto il consiglio è stato costretto a votare un documento, modificato all’ultimo secondo che neanche la maggioranza aveva bene idea di quello che avesse approvato. La stessa bramosia di fare e di dimostrare essere operativi, dettata dall’ansia di prestazione, si è però subito spenta al punto successivo, all’approvazione del regolamento sull’istituzione della consulta del turismo, in cui l’assessore al turismo ha richiesto di rimandare il punto perchè, detta da lui, c’erano stati degli errori di trascrizione da parte degli uffici sul testo del regolamento. La scelta di rimandare il punto, ci è sembrata molto sospetta, anche perchè il giorno del consiglio è uscito un articolo in cui denunciavamo che il suddetto regolamento aveva lasciato fuori dall’assemblea generale della consulta del Turismo, l’assessore alla cultura, fondamentale per il pacchetto due vacanze in una, la Pro loco riconosciuta dalla regione come organismo di promozione dell’attività turistica e molte associazioni di categoria, comprendendone solo alcune. Il sospetto è forte che la maggioranza, accortasi che anche in questo caso aveva commesso degli errori e che sarebbe stata costretta ad accettare il nostro emendamento (in foto) che richiedeva di introdurre i menbri sopracitati nell’assemblea generale della consulta del Turismo, abbia deciso furbescamente di rimandare il punto. Ma se al prossimo consiglio comunale quando sarà riportato il punto compariranno per magia le figure escluse la prima volta, il sospetto sarà confermato e dimostrerà ancora una volta che questa maggioranza è più attenta alla forma che alla sostanza. L’ultimo regolamento in discussione riguardava la polizia urbana, in cui si introduceva un articolo per ostacolare il fenomeno della prostituzione nel nostro territorio. Abbiamo apprezzato e votato favorevole questa modifica, ma se, come è forte il sospetto, la maggioranza non aumenterà l’organico dei vigili urbani, già impegnati con grande sacrificio su molteplici fronti, la modifica rimarrà solo sulla carta ed anche in questo caso, di facciata si è fatto vedere di modificare qualcosa ma di fatto il risultato prodotto sarà pressocché nullo.”

Lucchetti Massimiliano
Capogruppo Lista Unica Mondolfo

Related posts

Leave a Comment