Politica Ultime Notizie 

Approvata la convenzione per l’unificazione di Marotta

marotta

Nel Consiglio Comunale di Mondolfo che si è svolto ieri sera è stata votata all’unanimità la convenzione tra il Comune di Fano e quello di Mondolfo che disciplina il passaggio dei rapporti patrimoniali ed economici finanziari in seguito al distacco di una parte di Marotta dal Comune di Fano e accorpato a quello di Mondolfo.
La stessa convenzione sarà discussa e votata nel Consiglio Comunale di Fano il 31 Marzo per poi essere inviata alla Giunta Regionale, la quale oltre a recepire la convenzione dovrà anche intervenire relativamente ai punti sul quale non si è trovato un accordo.

Nel documento si definisce che l’ufficio anagrafe in Via Ferrari non è più utilizzato dallo stesso Comune di Fano, il passaggio di gestione dei servizi sociali al Comune di Mondolfo e il trasferimento delle convenzioni con le Associazioni sportive per la palestra comunale, capo sportivo e campi tennis in Via Martini. E’ stato trasmesso l’elenco dei soggetti che hanno usufruito di servizi di assistenza educativa scolastica, servizio di assistenza educativa domiciliare e servizio assistenza domiciliare. Trasferite le concessioni demaniali marittime . Definito il passaggio di proprietà degli arredi in dotazione nelle sedi scolastiche della scuola dell’infanzia in Via Dalmazia, scuola primaria Fantini e scuola primaria di secondo grado Faà di Bruno in Via Corfù. Inoltre il Comune di Fano conviene di mantenere operative le forniture elettriche e di combustibile anche successivamente il 31 dicembre 2014 con le stesse modalità, è stato chiesto dal Comune di Mondolfo alla società Aset spa di volturare i contratti delle utenze idriche.
I beni demaniali ed indisponibili adibiti a servizio pubblico sono stati trasferiti al Comune di Monodlfo, lo stesso si farà carico degli oneri finanziari derivanti dai mutui accesi dal Comune di Fano sugli immobili oggetto del trasferimento.
Il servizio pubblico della Farmacia di Via Ferrari di cui il Comune di Fano è titolare rimarrà operativa nell’attuale sede sino a quando il Comune di Monodlfo non potrà istituire ulteriori sedi farmaceutiche in pianta organica.
I due Comuni hanno anche concordato il trasferimento di 7 unità di personale dipendente. Il Comune di Mondolfo subentra nei contratti in essere per la gestione dei servizi pubblici stipulati dal Comune di Fano fino alla naturale scadenza per appalti e forniture.

Ci sono ancora due immobili sul quale non si è trovato un accordo sulla proprietà e sono la scuola in Via Damiano Chiesa e il centro civico di Via Ferrari, la decisione sarà delegata alla Giunta Regionale.

Related posts

Leave a Comment