Sport 

Il Marotta Basket torna con una sconfitta dalla trasferta di Falconara

IMG_0649

Terza sconfitta consecutiva del Marotta Basket nell’ultima giornata della prima fase del campionato. A Falconara finisce 62-54 a favore della Dinamis. Alla squadra di coach Bedini serviva unicamente la vittoria, oltre ai contemporanei insuccessi di almeno una tra GS Adriatico e Dinamo Ancona, per piazzarsi tra le prime quattro e ad andare a far parte tutte insieme del Girone Gold Monte Conero con le altre top four del Girone Verdicchio. Il risultato negativo della gara ha invece relegato il Marotta Basket al quinto posto, senza tuttavia compromettere ancora il proseguo del proprio campionato. La sua seconda fase sarà nel Girone Silver Sferistereo che, grazie alla formula cervellotica ed opinabile della competizione della stagione in corso, avrà il seguente starting grid:

– Marotta Basket 12 punti
– Il Ponte Morrovalle 8 punti
– P73 Conero Basket, Pol. Don Leone Ricci Chiaravalle, Gladiatores Matelica, Cus Camerino 6 punti
– Pol. Pollenza 2008 4 punti
– Pol. Futura Osimo 0 punti
Il team di presidente Venturi disputerà otto incontri, tra gare di andata e di ritorno, solo con le squadre provenienti dal Girone Verdicchio e non contro quelle già affrontate durante la prima fase nel Girone Rosso Conero (da qui i punti portati in “dote”, cioè proprio quelli ottenuti contro esse, così come allo stesso modo per ognuna delle altre compagini). E’ inutile anticipare ora quali saranno poi le successive fasi del torneo visto che immagino in molti si siano già persi durante la spiegazione di quella che inizierà a breve.
Ma veniamo alla partita. Come spesso accade, i ragazzi del Marotta Basket sembrano essere amanti delle imprese ardue in quanto solo dopo essere stati sottomessi, annichiliti e sminuiti dall’avversario di turno, finalmente decidono di riaversi da tanta umiliazione patita e di incominciare finalmente a giocare. Solo che a volte sfidano un po’ troppo la sorte, oppure si svegliano dal letargo a primavera decisamente inoltrata, o ancora resuscitano come morti viventi dopo che Gesù Bedini (affiancato dall’assistant coach Giucas Casella) più e più volte abbia recitato come un disco rotto il “Lazzaro alzati e cammina”. Nella fattispecie, sotto di 24 punti, rimontano fino al -5 e palla in mano a circa un minuto dal termine dell’incontro. Purtroppo è solo colpa della cioccolata se il gap non è stato poi quasi colmato del tutto. Già. Andrea “Nutella” Sciarrini, lanciato in contropiede solitario, fallisce il più facile dei lay up se non fosse perché a corto di fiato e appesantito dal prodotto Ferrero. Non ha fatto canestro, ma è andato in goal visto che ha finito la corsa tra le reti della porta del campo di calcetto. A questo punto sospetto fortemente che sia amante pure dei Ringo Pavesi e che voglia sostituirsi al Faraone nello spot pubblicitario. Cioccolata a parte, cioè volevo dire scherzi a parte, della partita e del campionato finora svolto rimane da constatare che, molto spesso, motivazione e volontà sono alla base di vittorie e successi. Il quinto posto ottenuto va visto sotto questa ottica, in quanto la squadra c’è e solo per atteggiamenti superficiali, purtroppo frequenti, non si sono conseguiti traguardi più prestigiosi. Ma come ho detto prima ancora è tutto da giocare. La mia speranza è che, come ci ha abituato in partita, ora anche a campionato in corso il Marotta Basket si desti e mostri gli artigli per il rush finale. Per intanto godiamoci il gradito ritorno del figliol prodigo Mutic che avevamo dato per disperso in complessi botanici. Per uno che arriva un altro che se ne va: Daniele Giacometti ha annunciato il suo ritiro definitivo dal basket giocato. Modo peggiore per finire un articolo non c’era. Comunque, grazie di tutto Jay 😉
Dinamis Falconara – Marotta Basket 62-54
(parziali: 18-9, 18-10, 13-10, 13-25)
Dinamis Falconara: Marcelli 16, Paolinelli, De Santis 3, Pagani 4, Ansevini 6, Bonfrisco 2, Andreoni 8, Radicioni 12, Pergolini 9, Magni 2. All. Foti
Marotta Basket: Poletti 2, Diotallevi 7, Kosovac 2, Tonelli, Santinelli 11, Mutic 5, Sciarrini 10, Giacometti 5, Sora 2, Mentuccia 10, Rigucci, Venturi. All. Bedini

Luca Nazionale – Ufficio Stampa Marotta Basket

Related posts

Leave a Comment